Feedback Maratone

Paolo Tosetti Australian Outback Marathon
Australian Outback Marathon Paolo Tosetti
la cosa più bella era il silenzio che c’era in alcuni punti del percorso, sentivo soltanto lo scricchiolio del pettorale sulla maglia nemmeno i passi sul terreno perché la sabbia attutiva il rumore. Abbiamo corso sulle “vie dei canti” aborigene. L’esperienza,  è stata stupenda, mi sono trovato bene a correre in questo terreno
dl_cp20x30-204-AOMF1707-6660 miele
Australian Outback Marathon Lorenzo Volpin e Giampaolo Miele
“l’Australian Outback marathon è una bellissima esperienza. Correre nel bush su piste rosse ha un fascino molto particolare e sicuramente solo là si può trovare tale ambiente. L’organizzazione è perfetta sia nel pre gara, sia durante la gara che nel post gara. La celebration dinner nel deserto post maratona, sotto un cielo stellato unico è da ricordare. E’ lì che ho imparato a riconoscere la costellazione della Croce del Sud. Forse il massimo sarebbe poter fare un giro attorno ad Uluru, anche se so che è un’area sacra per gli aborigeni. Alla fine sono stato molto contento di aver fatto questa maratona e ci tornerei molto volentieri pensando anche ai tracks formidabili lì attorno.”
emanuela bacchetti 4
Aitutaki Marathon Emanuala Bacchetti ed Ivan Allocchio
“Gara stupenda! Organizzazione perfetta!”
Gabriella repetto 3
Kangaroo Island Marathon Gabriella Repetto
“È stata un’esperienza unica! Maratona piuttosto impegnativa con un susseguirsi di salite e discese fino alla fine ma con panorami mozzafiato dalle foreste alle scogliere a picco sul mare e qualche avvistamento di koala e canguri! Difficile descrivere a parole …le immagini rimarranno impresse nei miei occhi! Percorso che ben si presta anche alla mezza maratona.”
CLAUDIO VEGGIAN 4
Australian Outback Marathon Claudio Veggian
Il sogno si è avverato in tutta la sua grandezza. maratona da non perdere!Dopo aver corso più di 50 tra maratone ed ultra in giro per il mondo, mai avrei pensato di emozionarmi come mi è successo prima durante e dopo questa magnifica corsa. Atmosfera unica, organizzazione impeccabile, clima di festa tra i partecipanti e gli organizzatori. Un paesaggio unico, un percorso irripetibile tutto questo mi ha portato a provare qualcosa di irripetibile. Davvero molto meglio e di più di ogni più ottimistica aspettativa. Ineguagliabile la celebration dinner in uno scenario da brividi.
Bellissimo.
MONICA PENNATI 2
Australian Outback marathon Monica Pennati
Un sogno che si è avverato. Prima di partire per l’outback australiano, mai avrei immaginato di correre in questi paesaggi da favola, su questa terra rossa, con un cielo blu cobalto assaporando il profumo di libertà assoluta, nel silenzio della natura, dove l’unico rumore era quello del mio respiro .È stato un viaggio con me stessa e porterò sempre dentro di me questa esperienza. Organizzazione perfetta, impeccabile con persone che, con una passione incredibile ed una gentilezza unica, mi hanno dato l’opportunità di vivere questa indelebile esperienza, all’insegna del sorriso e della felicità. Semplicemente grazieeeeee.
massimo colli finish
Australian Outback Marathon Massimo Colli
Outback marathon 2018 – un’esperienza magica già prima dell’atterraggio.
Che sia diversa da tutte le altre che abbia fatto lo capisco affacciandomi dal finestrino, vedendo  Uluru, la montagna sacra, che si staglia, sola, in un paesaggio fantastico.
L’organizzazione pensa proprio a tutto, attenta a tutte le eventuali problematiche e mettendoti a tuo agio come se avessi fatto con loro questa maratona già decine di volte (proprio non so come facciano a ricordarsi tutti il mio nome).
La gara non ha eguali, soprattutto quando dopo il 20 km il gruppo si sgrana e praticamente ti trovi a correre da solo in un ambiente magico, che cambia di colore con il passare delle ore. Un’atmosfera incredibile, su un terreno che in alcuni brevi tratti si presenta sabbioso mai mai difficile, con tutti pronti ad incitarti e sempre con un sorriso.
Decisamente la più bella e la più diversa che abbia mai fatto!
RICKY VANETTI 1° CLASS 21K ARRIVO
Kangaroo Island Marathon Ricky Vanetti 
La mezza maratona di Kangaroo Island è stata un’esperienza incredibile. Il percorso della gara è completamente immerso nel verde del Flinders Chase National Park fino ad aprirsi sul ‘The Arch’ tra il quinto e il nono kilometro con l’Oceano pacifico che sembra abbracciarti . É una gara molto tecnica perché il continuo alternarsi di salite e discese spezza fin dai primi chilometri le gambe, ma la fatica è ben ricompensata dalle emozioni che regala il percorso.
<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: